Previsioni vendemmiali 2013 (a cura di AssoEnoChiromanti)

L’AssoEnoChiromanti di Ravaldino in Monte ha diramato oggi le prime anticipazioni sulle previsioni per la vendemmia 2013: a Ca’ di Sopra Giacomo Montanarivisto il leggero anticipo ha già iniziato con i primi stacchi per le basi ed entro fine luglio pensa di raccogliere il prodotto per le riserve; a Costa Archi avendo un prodotto molto danneggiato dalla grandine Gabriele Succi ha deciso di stringere un accordo con la Zuegg per una linea di marmellate che si chiamerà “Frutta Brulla” e acquisterà il vino già imbottigliato dall’amico Paolo Cianferoni che ha già detto che gli verrà incontro con il prezzo; a Vigna dei Boschi l’uva è in piena fioritura e Paolo E Katia Babini hanno detto che si andrà senz’altro ai primi di dicembre per terminare sicuramente prima di Natale; in Alto Adige visto il forte ritardo vegetativo Armin Kobler ha invece ammesso che quest’anno la vendemmia 2013 la farà nel 2014 probabilmente dopo la Befana; da Marta Valpiani invece Elisa Mazzavillani vista la lentezza nell’invaiatura ha deciso di assumere una decina di estetiste che con pinzette da ciglia raccoglieranno i chicchi a mano a mano che matureranno; a Ravaldino in Monte Stefano Berti, abbandonate ormai da tempo le velleità di produzioni vinicole d’eccellenza, ha puntato tutto sui frutti rossi e in particolare il 2013 sarà un grande anno per le more che avranno grande colore, struttura e mineralità.

more

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: