Servirebbe un po’ d’acqua

Siamo ormai alla fine di giugno ma la situazione in vigna assomiglia molto di più ad una metà di luglio . Durante questo mese ci sono state infatti temperature molto alte , sia di giorno sia di notte , con venti spesso molto caldi e costanti che in qualche maniera stanno costringendo le viti ad una fortissima traspirazione, alcune foglie hanno anche avuto ustioni a causa dei trattamenti con lo zolfo . Oltre a questo c’è da aggiungere che le scorte d’acqua nel terreno non sono un gran chè , visto l’andamento scarsamente piovoso sia dell’inverno sia della primavera. Ieri ha fatto un breve temporale , con qualche chicco di grandine in mezzo ma niente di grave , stasera di nuovo ci sono temporali di passaggio che hanno abbassato le temperature e portato un po’ di pioggia . Come sempre speriamo che la grandine giri lontano da Ravaldino e che un po’ di pioggia possa finalmente soddisfare le necessità dei nostri vigneti: diversamente sarebbe davvero impossibile arrivare alla vendemmia.  temp 2017 giugno

Pubblicato da Stefano Berti

vignaiolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: