39° all’ombra, e al sole?

Questo caldo oltre a disattivare alcune malattie della vite, peraltro a questo punto già innocue, e ad accellerare i tempi di maturazione, sta bellamente ustionando tutte quelle parti di grappolo che a causa di un destino cinico e baro si sono trovate esposte al sole del pomeriggio dopo l’ultima cimatura. Il tutto naturalmente ci costringerà ad un lavoro di selezione alla raccolta di cui avremmo fatto volentieri a meno. 

Pubblicato da Stefano Berti

vignaiolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: